BOLOGNA: DI CHI È LA CITTÀ?

Un forum aperto alle lotte che attraversano la città e a chi offre sguardi su un futuro diverso: immaginare un’alternativa all’intreccio di interessi che legano cementificazione, rendita immobiliare, espulsione delle fasce popolari dal territorio urbano, repressione, devastazione ambientale e crisi climatica. A Bologna la speculazione edilizia, la conversione al turismo e all’interesse privato hanno già inferto durissimi colpi, e si

Continua a leggere

SE QUESTA È RAPPRESENTANZA..

Alcune considerazioni sul vile comunicato dei rappresentanti Sapienza che non rappresentano nessuno Nell’ultima seduta del Consiglio di Amministrazione i rappresentanti dell’associazione Sapienza Futura hanno letto un comunicato che riteniamo vergognoso, attaccando gli studenti che da mesi protestano affinché la Sapienza, ateneo più grande e importante d’Europa, faccia la sua parte contro il genocidio del popolo palestinese a partire dalla messa

Continua a leggere

LETTERA APERTA DEGLI ACCADEMICI E DELLE AMMINISTRAZIONI UNIVERSITARIE DI GAZA AL MONDO INTERO

Traduciamo e condividiamo l’appello scritto e firmato da centinaia di accademici e lavoratori delle università di Gaza, diffuso “sotto le bombe delle forze di occupazione”. L’epocale “scolasticidio” che denunciano si accompagna al complessivo progetto genocida di cancellazione del popolo palestinese, evidenziando la volontà di Israele di stroncare qualsiasi ipotesi di “rinascita” e rilancio della causa palestinese a partire dalle nuove

Continua a leggere

1 GIUGNO: DALL’INTIFADA STUDENTESCA ALLE PIAZZE. FERMARE IL GENOCIDIO, SALDARE L’OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI CONTRO GUERRA, MISERIA E SFRUTTAMENTO

Scriviamo alcune considerazioni di carattere generale mentre siamo impegnati nelle mobilitazioni universitarie e studentesche da Torino a Bari: il movimento dell’Intifada studentesca, che ha riacceso il conflitto negli atenei di tutto il mondo occidentale, ha avuto il merito di ottenere piccole e grandi vittorie grazie allo strumento vertenziale del boicottaggio accademico ma questo non può bastare e bastarci. La manifestazione

Continua a leggere

VINCERE E APRIRE FRATTURE NELL’OCCIDENTE:

🌎 Mappa delle principali vittorie del movimento universitario per la Palestina. 1 – 2/3 giugno mobilitazione e assemblea nazionale per costruire l’opposizione che serve a partire dalle università In tutto l’Occidente le università sono attraversato da un movimento inedito, che con manifestazioni, cortei, scioperi della fame, acampade, picchetti e variegate forme di lotta sta scuotendo gli atenei e le società

Continua a leggere

UNA GENERAZIONE CHE OSA CAMBIARE ROTTA: PER UNA NUOVA FORMAZIONE PUBBLICA IN UNA NUOVA SOCIETA’

Lettera di invito al Forum organizzato da Osa e Cambiare Rotta Sabato 18 maggio – Università Sapienza di Roma Siamo le studentesse e gli studenti medi dell’OSA (Opposizione Studentesca d’Alternativa) e gli universitari di Cambiare Rotta. Nelle ultime settimane insieme a tanti collettivi, organizzazioni giovanili, docenti e ricercatori solidali siamo stati protagonisti nella battaglia contro il vergognoso Bando MAECI e

Continua a leggere

17 maggio, marcia per l’anniversario dell’alluvione!

Il 17 maggio ricorrerà l’anniversario dell’alluvione in Emilia-Romagna, un evento catastrofico che l’anno scorso ci ha catapultato nella difficile realtà di crisi climatica, causata da decenni di antropizzazione del globo secondo i ritmi e i dettami di questo modo di produzione. Come realtà ambientaliste, comitati, e realtà sociali e politiche che si sono sempre battute contro la devastazione ambientale, lanciamo

Continua a leggere

Appello: Sciopero della fame contro il genocidio. Polimeni ascoltaci!

Appello a democratici, pacifisti e società civile a sostenere le richieste di studenti e accademici nelle università per fermare il genocidio in Palestina. Siamo studenti e studentesse dell’Università La Sapienza di Roma, abbiamo deciso di intraprendere uno sciopero della fame dalla mattina di mercoledi 17 aprile, incatenati sotto al rettorato del nostro ateneo.Ci rivolgiamo a tutti coloro le cui coscienze

Continua a leggere

IN PIAZZA VERSO IL G7: SCIOPERO CLIMATICO CONTRO LA STRATEGIA INSOSTENIBILE DELL’OCCIDENTE

Gli ultimi eventi confermano il peggioramento della crisi ambientale e la fine della farsa della UE sulle politiche “sostenibili”.Infatti, dall’inizio della guerra in Ucraina, di scorta agli Stati Uniti, la politica estera di tutto l’occidente si è fatta sempre più aggressiva allo scopo di mantenere l’egemonia sul mondo.L’innesco della guerra ha dato il La al riarmo generalizzato anche in Europa,

Continua a leggere

“L’UNIBA VA IN GUERRA”: DOSSIER SUGLI ACCORDI TRA L’UNIVERSITA’ DI BARI E LA FILIERA DELLA MORTE

Da mesi abbiamo avviato un percorso di mobilitazione in UniBa contro l’integrazione del nostro ateneo nella filiera bellica e nel sistema di apartheid israeliano. Volendo rompere la complicità tra l’università e il mondo della guerra e dell’oppressione militare, abbiamo fatto pressione sul Senato Accademico chiedendo la cancellazione di tutti quei progetti e quegli accordi che legano UniBa al comparto bellico:

Continua a leggere
1 2 3 35