NUCLEARE: UN INCUBO CHE VOGLIONO FAR DIVENTARE REALTA’

Era il settembre del 2021 quando Cingolani, allora neoministro alla transizione ecologica, apriva alla fissione nucleare in modo chiaro, cosa della quale, in Italia, dopo ben due referendum, non si sentiva parlare da molti anni. Incalzato poi sull’argomento, Cingolani fece qualche passo indietro dicendo che si riferiva soltanto a quello di ultima generazione che era ancora in via di sperimentazione.

Continua a leggere

“I potenti non possono impedire alla primavera di sbocciare”: la vittoria di Lula alle elezioni presidenziali

Queste parole pronunciate dal nuovo presidente del Brasile, a conclusione dei suoi 580 giorni detenzione, ben si adattano all’esito, assolutamente non scontato, del secondo turno delle elezioni presidenziali. Lula era stato condannato a poco più di dodici anni per corruzione in seguito ad una azione della magistratura dal forte sapore persecutorio ed era entrato in carcere nell’aprile del 2018, per

Continua a leggere

LA DEMOCRAZIA PER POLIMENI E MELONI È VIOLENZA SUGLI STUDENTI, DIMISSIONI DELLA RETTRICE SUBITO!

LA DEMOCRAZIA PER POLIMENI E MELONI È VIOLENZA SUGLI STUDENTI DIMISSIONI DELLA RETTRICE SUBITO! Assemblea oggi, ore 17, alla facoltà di Scienze Politiche de la Sapienza A fronte di un clima di sempre maggiore malcontento sociale e sfiducia verso questa classe dirigente (come mostrato dall’altissimo tasso di astensionismo alle ultime elezioni), il veloce susseguirsi di prese di posizione da parte

Continua a leggere

LE RUSPE DI SALVINI ARRIVANO AL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE: AI NOSTRI POSTI CI TROVERETE, AVANTI NO TAV!

All’indomani dell’annuncio e dei giuramenti dei nuovi Ministri del Governo Meloni possiamo dire di trovarci di fronte a uno dei peggiori Esecutivi che la storia della Repubblica abbia mai partorito: nostalgici del fascismo, razzisti, xenofobi, anti-abortisti e guerrafondai della peggior specie che contano tra le proprie file vecchi militanti del MSI eletti a Presidenti del Senato anche con i voti

Continua a leggere

PALESTINA, UN VIAGGIO NELLA RESISTENZA

Quest’estate una nostra delegazione ha partecipato ad un progetto in Palestina, in particolare nel villaggio di Farkha in Cisgiordania dal 27 luglio al 9 agosto. In quei giorni abbiamo avuto la possibilità di approfondire la storia palestinese e di essere ospitati da un popolo tenace e resistente, costantemente sotto attacco per il solo fatto di esistere. Durante il viaggio abbiamo

Continua a leggere

Affinità e divergenze tra il compagno Letta e Noi (Restiamo)

“Il problema dei flussi migratori in Italia sono i giovani che se ne vanno”. Enrico Letta, mentre si trova ancora al governo assieme al centrodestra e dopo anni che attua le stesse (se non peggiori) politiche securitarie e criminali sul tema dell’immigrazione, prova a differenziarsi dal suo competitor elettorale evocando il dramma dell’emigrazione giovanile. Evidentemente il segretario del Partito Democratico

Continua a leggere

DALLA SICCITA’ AI NUBIFRAGI: DISASTRI DIVERSI, UN UNICO RESPONSABILE

Mentre tra fine giugno ed inizio luglio si parlava di razionamento dell’acqua, oggi gli intensi nubifragi spazzano via le strade di città e paesi in Campania, Sardegna, Sicilia e nel Lazio, ma già si prevede che il maltempo investirà anche ampie porzioni del Nord Italia. Come nel caso dell’anno scorso non si parla di semplici acquazzoni estivi: le strade diventano

Continua a leggere

Solidarietà a Cuba, contro il blocco economico statunitense!

La sera del 5 agosto una scarica elettrica ha colpito i giacimenti cubani di greggio nella base Supertanqueros Matanzas – nella parte occidentale del paese – , provocando un incendio di vaste dimensioni ed ora sotto controllo. La tragedia ha avuto fin qui pesanti conseguenze in termini umani e materiali. Almeno una persona sarebbe morta, 14 sarebbero ancora disperse, circa

Continua a leggere

USCIRE DAL GIOCO DELL’OCA, SFIDARE IL PRESENTE, CONQUISTARE IL FUTURO. LETTERA APERTA ALLE ORGANIZZAZIONI GIOVANILI E STUDENTESCHE DELLA SINISTRA RADICALE

Direttamente al governo o a fare un’”opposizione costruttiva”, insieme al PD ovunque o solo sui territori, insieme in coalizione da subito o dopo le elezioni, insieme solo a certe condizioni, anzi insieme a qualsiasi condizione altrimenti poi vincono le destre, con cui poi comunque si governa assieme, e così all’infinito. Se decidi di stare nel gioco dell’oca della politica non

Continua a leggere
1 2 3 43