A SCUOLA DI TAV? NOI STUDENTI E GIOVANI NON SAREMO STRUMENTI PER LA DEVASTAZIONE AMBIENTALE!

Non ci stiamo!  Verso il Festival No Tav Alta Felicità, 29/07-31/07, Venaus!  Verso l’iniziativa allo Spazio Autogestito, domenica 31/07 ore 15.00, “CRISI AMBIENTALE E RITORNO AL NUCLEARE: FUORI DAL BINARIO MORTO DEL CAPITALISMO” Il 22 Luglio si è tenuto a Torino un nuovo incontro dell’Osservatorio sulla TAV Torino-Lione. Da questa seduta e dal tavolo tra l’assessore regionale ai Trasporti e

Continua a leggere

CRISI ENERGETICA: SI TEME L’INVERNO MA È SEMPRE PIÙ INGESTIBILE L’ESTATE

Ogni estate di più crisi energetica e climatica vanno di pari passo. Quest’anno ad un quadro di temperature in costante aumento nell’ultima settimana con la conseguente domanda in salita di elettricità per gli impianti di condizionamento, si aggiunge una crisi energetica che ha fatto schizzare il costo dell’energia negli ultimi giorni. Non si tratta solo del problema del gas, anzi:

Continua a leggere

LA DINAMICA MARCESCENTE DELL’IMPERIALISMO: UNA COMPETIZIONE CHE DIVENTA GUERRA, UN’IMMIGRAZIONE CHE DIVENTA GENOCIDIO.

In pochi giorni, ai margini delle roccaforti imperialiste dell’occidente, si sono consumate due delle più grosse stragi di migranti degli ultimi decenni su terraferma: a San Antonio, in Texas, cinquanta morti e una decina di feriti sono stati ritrovati in un imprigionati dentro un camion abbandonato, durante giornate che hanno superato i 40 gradi di temperatura; nel mentre, lungo il

Continua a leggere

ROMA BRUCIA. Caldo, siccità, incendi, rifiuti. Il disastro ambientale della capitale

“I primi cinque anni più caldi in Italia degli ultimi 60 anni sono concentrati negli ultimi 7 anni”. Il rapporto ISPRA sulla situazione climatica in Italia è impietoso, e non tiene ancora conto di quanto successo l’anno scorso. Ricordiamo bene il caldo da record (con punte di oltre 48°C in Sicilia) e gli incendi che hanno devastato il Sud Italia

Continua a leggere

NO PASARAN!

Ieri sera a Bologna centinaia di antifasciste e antifascisti hanno sfilato per le strade della città in maniera compatta, al grido di ‘NO PASARAN’, una parola d’ordine netta e determinata in risposta all’aggressione avvenuta il 4 maggio. Un corteo popolare, con grande protagonismo giovanile, ha portato fino a Porta Maggiore, luogo della violenza, lucidità e rabbia, due elementi indispensabili per

Continua a leggere

NESSUNA BASE PER NESSUNA GUERRA, GIÙ LE MANI DALLA NOSTRA TERRA!

ANCHE DALLE UNIVERSITÀ SCENDIAMO IN PIAZZA NELLA GIORNATA DI MOBILITAZIONE NAZIONALE DEL 2 GIUGNO A COLTANO.Manifestazione nazionale: 2 giugno, h.14:30, Coltano (Villa Medicea) Con i venti di guerra che sono tornati a soffiare in Europa e una competizione interimperialiata sempre più violenta, tutto l’Occidente si sta preparando alle sfide future: contro questo progetto di riarmo, il 2 giugno si terrà

Continua a leggere

NUCLEARE IERI E OGGI [INTERVISTA]

In avvicinamento alla mobilitazione di domenica 22 alla centrale nucleare di Caorso abbiamo rivolto qualche domande a Aldo Romaro, militante della Rete dei Comunisti che prese parte alle lotte contro il nucleare civile e militare negli anni ’80. Ci troviamo in una situazione in cui il nucleare viene nuovamente riproposto a diversi livelli, in Unione Europea: partendo dalla famosa tassonomia

Continua a leggere

CONCLUSO IL DICIOTTESIMO CONGRESSO DELLA FEDERAZIONE SINDACALE MONDIALE

Si sono conclusi oggi i lavori del 18° Congresso della Federazione Sindacale Mondiale, ospitato a Roma dall’Unione Sindacale di Base. Un appuntamento importante che per tre giorni ha visto confrontarsi delegazioni sindacali provenienti da più di cento Paesi, avvenuto in un contesto internazionale sempre più delicato che chiama tutte le organizzazioni di classe e internazionaliste alle proprie responsabilità nel mettere

Continua a leggere

CONTINUANO LE INTIMIDAZIONI, AGGRESSIONE FASCISTA AD UNA COMPAGNA!

Conferenza stampa lunedì 9 maggio ore 10.00, Piazza Verdi La notte del 4 maggio una nostra compagna è stato oggetto di un’aggressione e tentativo di violenza sessuale, fortunatamente non riuscito grazie alle sue capacità di autodifesa, dopo un pedinamento, da parte di un gruppo di persone (sesso misto). Un fatto di una gravità enorme successo un mercoledì sera in centro.

Continua a leggere
1 2 3 4 43