“L’UNIBA VA IN GUERRA”: DOSSIER SUGLI ACCORDI TRA L’UNIVERSITA’ DI BARI E LA FILIERA DELLA MORTE

Da mesi abbiamo avviato un percorso di mobilitazione in UniBa contro l’integrazione del nostro ateneo nella filiera bellica e nel sistema di apartheid israeliano. Volendo rompere la complicità tra l’università e il mondo della guerra e dell’oppressione militare, abbiamo fatto pressione sul Senato Accademico chiedendo la cancellazione di tutti quei progetti e quegli accordi che legano UniBa al comparto bellico:

Continua a leggere

[Appello] Costruiamo una campagna contro la repressione!

Il pestaggio poliziesco di venerdì 23 febbraio a Pisa, Firenze e Catania contro studenti inermi, ripropone con forza il tema dell’agibilità politica delle piazze, delle Università e dei luoghi di incontro pubblici nel nostro paese. La particolare violenza esercitata a Pisa rientra a pieno in quella serie di aggressioni analoghe nelle grandi città, ma anche in città più piccole, contro

Continua a leggere

8 MARZO: LA LIBERAZIONE SI CONQUISTA! AL FIANCO DELLA PALESTINA CHE RESISTE.
Piattaforma per lo sciopero studentesco nazionale.

Se ci vogliono vittime, ci avranno rivoluzionarie. La rabbia è la nostra speranza. Per una Nuova Scuola Pubblica Per l’8 marzo, giornata Internazionale della Donna, convochiamo uno sciopero generale studentesco. Ricordiamo che l’8 marzo non è una festa, ma una giornata di lotta contro un sistema che ci opprime. In questa fase storica, ribadiamo il nostro sostegno alle donne e

Continua a leggere

No Piantedosi, quei manganelli non sono “casi isolati”. Costruiamo una campagna nazionale contro la repressione!

Le manganellate che nella stessa giornata hanno colpito gli studenti a Pisa, Firenze e Catania in piazza contro il genocidio a Gaza sono un campanello d’allarme che dev’essere ascoltato in tutto il Paese. Il messaggio che trasmettono è che la repressione è l’unica risposta per chiunque scenda in piazza contro un sistema di sfruttamento, guerra e povertà. Così il governo

Continua a leggere

Lotteremo da una generazione all’altra! Le lezioni del movimento organizzato contro la guerra in Vietnam negli USA all’attuale opposizione alla guerra

Nuova pubblicazione a cura di Cambiare Rotta – Organizzazione Giovanile Comunista. INDICE L’internazionalismo come campo di sviluppo del conflitto internoCambiare Rotta ……………………………………………………………………. p.3Fermare la macchina della guerra! L’esempio del VietnamGiacomo Marchetti – Rete dei Comunisti …………………………………….. p.11Lottare nel ventre della bestiaDa ”Amore e Lotta. Autobiografia di un rivoluzionarionegli Stati Uniti”, David Gilbert …………………………………………….. p.23 L’internazionalismo come campo di sviluppo del

Continua a leggere

Non saremo libere fino a che esisteranno imperialismo e colonialismo!

Per un 8 marzo di sostegno internazionalista alla resistenza del popolo palestinese. Rete dei Comunisti – Cambiare Rotta – Opposizione Studentesca d’Alternativa La Rete dei Comunisti e le sue organizzazioni giovanili e studentesche Cambiare Rotta e Osa partecipano alle mobilitazioni verso e durante la giornata dell’8 marzo e allo sciopero generale indetto dall’Unione Sindacale di Base e dagli altri sindacati

Continua a leggere

STACCHIAMO LA SPINA A QUESTO SISTEMA! LE NUOVE TRAIETTORIE DEI PIANI ENERGETICI UE E L’EMILIAROMAGNA

Di fronte all’imporsi della crisi climatica, non è più possibile ridurre il problema dell’attivismo ambientalista a qualche etichetta green o ad un semplicistico discorso sull’innalzamento dei livelli di Co2 nell’atmosfera. È necessario che l’analisi scientifica e politica dei fenomeni climatici venga messa a disposizione della pratica militante, per dare vita a una prospettiva di lotta in grado di trovare una

Continua a leggere

USB Scuola e OSA contro le direttive Valditara e la repressione!

Cari Presidi (e scegliamo non a caso questa parola e non Dirigenti Scolastici), leggiamo con disgusto l’ultima circolare di Valditara, che vi impone di denunciare gli ‘eventuali reati’ commessi dagli studenti durante le occupazioni delle scuole e colpire la fuoriuscita dalla passività di un pezzo importante di studenti e studentesse delle nostre scuole, in anni difficili dal punto di vista economico,

Continua a leggere

SETTIMANA STEM: MA QUALE PROGRESSO ED EMANCIPAZIONE FEMMINILE, SOLO GUERRA E OPPRESSIONE!

Dal 2024, tra il 4 e l’11 febbraio di ogni anno, si terrà la settimana delle discipline STEM, in cui, tramite un capillare lavoro di orientamento e promozione di dibattiti ed iniziative, si vuole incentivare l’immatricolazione di studenti e studentesse nei corsi di laurea delle discipline scientifiche, tecnologiche, di ingegneria e matematica (STEM). Le necessità alla base di questa operazione

Continua a leggere

Contro l’asservimento del governo italiano allo stato d’Israele, per la continuità dell’iniziativa politica internazionalista

Una circolare di Pubblica sicurezza inviata ai questori sul territorio dispone, per questo fine settimana, il rinvio delle manifestazioni in solidarietà con la Palestina. “Il 27 gennaio p.v.” recita la circolare “come noto, ricorre la ‘Giornata della Memoria’, in occasione della quale si svolgeranno, in ossequio all’art.2 della Legge 20 luglio 2000 n.211, iniziative, cerimonie, incontri in ricordo delle vittime

Continua a leggere
1 2 3 4 104