CONTRO LA CRISI SANITARIA, SOCIALE E AMBIENTALE: SERVE UNA EXIT STRATEGY!

CONTRO LA CRISI SANITARIA, SOCIALE E AMBIENTALE: SERVE UNA EXIT STRATEGY! Venerdì 29 ottobre – Mobilitazione studentescaSabato 30 ottobre – Manifestazione nazionale a Roma Il 30 e 31 ottobre a Roma si terrà il vertice conclusivo G20 nel clima post-sconfitta dell’occidente in Afghanistan. La prima vittima di questa debacle è la credibilità internazionale degli USA che, dopo vent’anni di guerra

Continua a leggere

Appello dall’Italia al mondo dell’arte, della cultura e accademico per la liberazione di Pablo Hasel

Ieri una partecipata iniziativa online ha sostenuto il lancio della campagna per la liberazione di Pablo Hasel. Iniziativa che ha visto numerosi interventi da parte di compagni dalla Catalogna, della CUP e di Arran, della professoressa Rossella Selmini e di alcuni artisti del panorama musicale nostrano: gli Assalti Frontali, David della Banda Bassotti, Kento e Bakis Beks. Qui di seguito

Continua a leggere

VENTO CHE NON SMETTE DI SOFFIARE, OCEANI INTERI DA CONQUISTARE. Una prospettiva giovanile comunista contro la crisi di civiltà del capitalismo

Sette anni fa a Bologna, dietro le barricate dell’occupazione abitativa di via Irnerio 13, abbiamo iniziato il nostro percorso con una parola d’ordine chiara: Noi restiamo. Una dichiarazione d’intenti in aperta contrapposizione al processo di emigrazione forzata imposto alla nostra generazione. Quella che veniva descritta come una libera scelta individuale in un mondo globalizzato, la favola della generazione Erasmus, era

Continua a leggere

AMAZON: UN MODELLO TENTACOLARE

La logistica, già settore strategico all’interno della crisi sistemica in cui si trova il modo di produzione capitalistico, con lo scoppio della pandemia ha visto accrescere a livello globale ulteriormente la sua centralità, in particolare i colossi dell’e-commerce, grazie al prevedibile incremento degli acquisti online e alla forte spinta alla digitalizzazione che la fase pandemica ha facilitato, hanno visto aumentare

Continua a leggere

Sanità e precarietà. Intervista con Eleonora, specializzanda di medicina

Alcune notizie recenti riguardanti medici specializzandi e le famose 20000 assunzioni di operatori sanitari durante la prima ondata ci sbattono di nuovo in faccia la crisi di prospettive in cui versa questo modello e le classi dirigenti del nostro Paese, ma più in generale del mondo occidentale. Negli ultimi mesi, dall’inizio della pandemia a ora, abbiamo assistito a un progressivo

Continua a leggere

VACCINI E MODELLO CUBANO – INTERVISTA A FABRIZIO CHIODO

Abbiamo avuto il piacere di scambiare qualche battuta insieme a Fabrizio Chiodo, giovane scienziato e ricercatore, unico italiano nel team di ricercatori cubani dell’Istituto Finlay dell’Avana che stanno lavorando alla realizzazione del vaccino anti-covid. Non abbiamo parlato solo di pandemia e vaccini, ma anche di giovani, università e ricerca. Temi centrali per comprendere le ragioni storiche e politiche per cui

Continua a leggere

VERSO UNA NUOVA FASE DI LOTTA! Grande partecipazione all’assemblea nazionale del 25-26 luglio.

Dopo mesi di mobilitazione per il diritto allo studio e il blocco di affitti e delle utenze, forti del percorso che ha trovato un primo momento di sintesi nelle piazze dello scorso 10 giugno, ci siamo riuniti per discutere e confrontarci sui caratteri che un coordinamento di realtà giovanili deve assumere per poter incidere realmente nel mondo che ci circonda. L’autunno

Continua a leggere

VERSO UNA NUOVA FASE DI LOTTA. Assemblea nazionale 25-26 luglio.

Prospettiva indipendente e di classe per i giovani. Assemblea nazionale 25-26 luglio. VERSO UNA NUOVA FASE DI LOTTA. Dall’inizio dell’emergenza covid-19 ci siamo mobilitati, con la campagna blocco affitto e utenze e i coordinamenti in difesa del diritto allo studio, per far valere le nostre rivendicazioni contro una classe dirigente che, esaudendo ogni richiesta di Confindustria, ha già iniziato a

Continua a leggere

PALESTINIANS CAN’T BREATHE! Il 27 giugno in piazza per la Palestina!

Il 1 luglio Israele si prepara ad annettere in maniera violenta, e del tutto illegale rispetto ai trattati internazionali, ampie parti della Cisgiordania, territorio occupato militarmente. Una data che segna un passo avanti nello storico processo di oppressione dello stato israeliano contro il popolo palestinese. Un popolo soffocato da anni di occupazione, violenza sui manifestanti, ghettizzazione, persecuzione politica dei militanti

Continua a leggere

5 maggio. IL SILENZIO SI ROMPE!

Ieri siamo scesi in piazza per la prima volta dopo quasi due mesi. Lo abbiamo fatto perché era necessario, perché nessuna tutela concreta è stata stanziata per i tanti giovani, studenti e precari durate l’emergenza, le uniche volte che hanno parlano di noi è stato per lanciare allarmi, ma nessuno ha fatto niente. Il Governo ha orecchie solo per Confindustria

Continua a leggere
1 2 3 19