Quel che resta di Selma

selma

Negli ultimi anni si sta affermando una sorta di nuovo filone nella cinematografia hollywoodiana, al quale appartengono film come The Butler (2013), Dodici anni schiavo (2014) e il recentissimo Selma – La strada della libertà. Pur nelle notevoli differenze stilistiche, tutti questi film trattano in modo epico la storia della minoranza afroamericana nel periodo della schiavitù e della segregazione razziale.

Continua a leggere

BO – Cena popolare – support Contropiano.org

cenacpTitolo: BO – Cena popolare – support Contropiano.org
Luogo: @CSO Terzopiano, via Irnerio 13, BOLOGNA
Collegamento: Clicca qui
Descrizione: Porcheta, fagiolata, spadellata di verdure, vino bianco/rosso

Costo 10 EURO

Prenotazioni 3473343321
3472433982

organizzano e partecipano:
Palestra popolare T. Stevenson
Campagna Noi Restiamo
Radio Machete
Ora inizio: 20:00:00
Data: 2015-02-21

28/02: MAI CON SALVINI / DIGNITA’ PER IL LAVORO

20150219_021522Eccoci arrivati all’ultima tappa del tour salviniano che, dopo sicilia e campania, si appresta a percorrere le vie della capitale. Si resta spaesati ad un primo colpo d’occhio nel veder la LegaNord in cerca di consensi tra le cicale del sud Italia e in quella Roma ladrona colpevole di tutti i mali dell’industrioso nord. Basta tuttavia fermarsi a ragionare un minuto e far mente locale per ricordarsi di chi stiamo parlando… 20150219_03060420150219_033449La destra reazionaria non ha mai né una teoria organica, né una tattica politica coerente, le quali due cose possono variare all’occasione nella forma e nei contenuti, ma ciò che resta invariato è la sua funzione: la Continua a leggere

Il fascino discreto della crisi economica. Intervista a Simon Mohun

mohun

Continua il ciclo di interviste ad economiste ed economisti eterodosse-i a cura degli attivisti della campagna “Noi Restiamo”. Siamo ormai arrivati alla settima puntata. È la volta di un’economista inglese, Simon Mohun. Mohun è professore emerito di economia politica presso l’Università Queen Mary di Londra. Di tradizione marxista, influenzato dal lavoro di Duncan Foley, Dumenil e Levy, Mohun ha concentrato la sua ricerca sulla misura, la descrizione e la spiegazione dei trend del profitto aggregato nelle economie capitaliste sviluppate. Ha pubblicato su varie riviste accademiche, fra cui il Cambridge Journal of Economics e Metroeconomica. Ha curato il libro “Debates in value theory” (1994, Macmillan). In coda alla versione italiana, cìè quella inglese dell’intervista. Continua a leggere

The discreet charm of the economic crisis. Interview to Simon Mohun

mohunThis interview to Simon Mohun is part of a cycle of interviews to heterodox scholars named The Discreet Charm of the economic crisis. This is the second interview that we publish in Italian and English after the one to Jan Toporowski, while the former 5 interviews to Joseph Halevi, Giorgio Gattei, Luciano Vasapollo , Marco Veronese Passarella and Riccardo Bellofiore & Giovanna Vertova are available only in Italian. The interviews are edited by the group “Noi Restiamo” based in Bologna and Turin, Italy. “Noi Restiamo” is a national campaign started in Bologna at the end of the year 2013. The group is composed by students and workers. For further information visit: http://noirestiamo.noblogs.org/ (italian only). Continua a leggere

D’Orsi risponde a Orsi “Mentre in economia la moneta buona scaccia la cattiva, nell’ambito della ricerca storica sta accadendo il contrario, e la menzogna sta vincendo”

IMG_20150210_175459Dopo l’articolo di ieri in cui Repubblica Bologna riportava un’intervista al prof. Orsi (il quale in giornata aveva tentato di vietare lo svolgimento di un’iniziativa in Università), riportiamo la nostra posizione e le parole che ci ha rilasciato il prof. D’Orsi (che di quell’iniziativa è stato magistrale relatore) Continua a leggere

Contro il revisionismo, contro chi chiude la bocca alla storia

56ef2e28a39e1f60482092a1713c34b5_LOggi, 10 febbraio: giorno del ricordo, ovvero del revisionismo storico di matrice razzista e fascista, l’università di Bologna chiude la bocca a chi cerca di portare informazione e cultura in mezzo a questa colossale operazione di revisionismo storico.
Gli studenti della campagna Noi Restiamo occupano l’aula 3 di Piazza Scaravilli per permettere lo svolgimento di un’iniziativa di approfondimento storico regolarmente prevista nel pomeriggio.
Questa mattina il preside Orsi della Scuola di Economia ha deciso infatti di vietare l’iniziativa. E’ questa la “partecipazione studentesca” immaginata dal preside Orsi e dal rettore Dionigi, paladini di Renzi e dell’UniPD.
Continua a leggere

1 2